Tamponi Ammortizzatore     [Vai al catalogo on line]

Tamponi Ammortizzatore

Tamponi Ammortizzatore

I tamponi ammortizzatore sono stati progettati per garantire un elevato comfort di guida e per proteggere i componenti dell’ammortizzatore.

In passato i tamponi applicati erano realizzati principalmente in gomma.
Oggi nella quasi totalità della produzione dei tamponi ammortizzatore come mescola viene utilizzato un elastomero poliuretanico micro cellulare, si tratta di una mescola elastomerica ottenuta dalla reazione tra un poliolo ed un isocianato.

Per sua natura è un materiale altamente resistente, ha un’espansione laterale molto bassa e ciò permette di essere applicato in spazi molto ridotti come appunto nell’ammortizzatore.

Garantisce un ottimo smorzamento delle forti e continue vibrazioni che provengono dallo chassis.
Pur avendo una espansione laterale molto bassa, per garantire un’ulteriore rigidità spesso si aggiungono degli anelli laterali.

Può anche essere impiegato come componente di smorzamento delle vibrazioni in veicoli speciali.

Quando il tampone è usurato, danneggiato o addirittura mancante perché completamente polverizzato per molteplici cause, lo stelo dell’ammortizzatore urta violentemente sia la base del supporto ammortizzatore che gli stessi cuscinetti radiali, causandone la rottura.

Il tampone ammortizzatore serve anche a proteggere le valvole interne che si trovano alla base del corpo dell’ammortizzatore stesso.

E’ consigliabile quindi un costante controllo per verificare lo stato di usura dei tamponi, siano essi in gomma o in poliuretano e, se necessario, provvedere immediatamente alla sostituzione, sempre in coppia, anche nel caso in cui non si sostituiscono gli ammortizzatori