Barre Stabilizzatrice o barra antirollio     [Vai al catalogo on line]

Barre Stabiliazzatrice

La barra stabilizzatrice o antirollio

La barra stabilizzatrice, detta anche barra antirollio, ha la funzione di garantire la massima stabilità all’autovettura mettendo in connessione i due bracci sospensione (il sx e e il dx) in modo tale da contrastare il rollio, ossia quell’oscillazione che subisce un autovettura intorno al proprio asse longitudinale. In parole più semplici, la barra antirollio dell’auto ha la funzione di limitare il coricamento laterale in curva. Per questo motivo, la barra stabilizzatrice non può essere del tutto rigida e indeformabile, deve bensì assicurare una buona elasticità torsionale.

Difatti in curva la sospensione esterna va in compressione, mentre quella interna in estensione: la barra stabilizzatrice auto viene sollecitata dalla compressione che la sospensione esterna crea, ad esempio, in caso di una curva. Questa compressione spinge la barra verso l’alto comportando una torsione della barra nella zona centrale, che reagirà elasticamente cercando di ridistendersi limitando così conseguentemente il rollio dell’autovettura.

I tasselli della barra stabilizzatrice auto

Queste continue sollecitazioni vengono assorbite in particolar modo dai tasselli collegati alla barra, motivo per il quale sono i primi componenti ad usurarsi. Qualora, in caso di manovre o su strade sconnesse, si dovesse avvertire un gioco eccessivo tra la barra ed i tasselli, è bene provvedere all’immediata sostituzione dei tasselli o della stessa barra stabilizzatrice.

La Unigom, oltre a offrire una vasta gamma di barre stabilizzatrici, propone un catalogo completo di tasselli e supporti per barra antirollio. Questi ultimi sono realizzati tutti nel rispetto degli stessi standard qualitativi richiesti dalle case automobilistiche.